Qual è la differenza tra traduzione tradizionale, localizzazione, transcreazione e traslitterazione?


Scopri le diverse tipologie di traduzione e impara a riconoscere le più utili per i tuoi contenuti multilingue.

I livelli della traduzione

Per la maggior parte delle persone la parola "traduzione" è un concetto piuttosto semplice. È il processo con cui si convertono i contenuti da una lingua all'altra, parola per parola.

Beh, non è proprio così. Questa definizione rappresenta infatti solo una faccia della medaglia. La traduzione, al pari della lingua, è più un'arte che una scienza. A seconda del settore, del pubblico target, degli obiettivi commerciali e del budget, la traduzione parola per parola potrebbe non essere l'unico approccio possibile (o addirittura non essere l'approccio più consigliato), dato che ti rivolgi ai clienti globali online.

Man mano che porti avanti il tuo progetto di traduzione di siti web, ti sarà utile tenere conto di questi quattro approcci alla traduzione:

Ciascun approccio presenta vantaggi e svantaggi particolari. Questi diversi "generi" di traduzione possono aiutarti a servire i mercati stranieri, ad assistere i clienti globali attuali o anche solo a rimanere competitivo in un mercato globale online sempre più in crescita. Per le aziende che vogliono operare a livello mondiale in determinati settori, come quello farmaceutico o manifatturiero, la traduzione può essere obbligatoria per legge.

Continua a leggere per approfondire ogni genere e capire quale approccio o combinazione di approcci sono più adatti all'espansione del tuo brand.

Traduzione

La traduzione di contenuti per siti web è esattamente ciò che pensi: significa prendere il contenuto del tuo sito web nella lingua di origine, ad esempio l'inglese, e adattarlo per il pubblico target riscrivendolo nella relativa lingua di preferenza, come lo spagnolo, il cinese, il francese, ecc. Traducendo il tuo sito web lo renderai accessibile e fruibile dai clienti locali.

Il tuo sito web è colmo di contenuti traducibili, alcuni più evidenti e altri meno. Il contenuto più visibile è il testo statico on-site utilizzato per descrivere e promuovere servizi e prodotti oppure per fornire informazioni ai clienti durante la fase del funnel di conversione (ad esempio, i dettagli della spedizione).

I contenuti multimediali, quali le immagini (contenenti testo), i video e i PDF, sono altri media piuttosto evidenti, anch'essi da tradurre.

Tuttavia, il tuo sito comprende anche centinaia, se non migliaia, di stringhe di metadati associati a testi che solo i motori di ricerca possono individuare. Vi sono inoltre numerose frasi e risorse traducibili memorizzate in un database dei contenuti, che sono proposte ai clienti in modo dinamico e specifico. Nessun cliente vedrà mai tutti questi contenuti presentati in modo dinamico, ma questi ultimi devono comunque essere tradotti per garantire a tutti i clienti un'esperienza totalmente in lingua.

Infine, disporrai probabilmente di una grande quantità di contenuti omnicanale che possono favorire le tue operazioni di vendita e di marketing nei nuovi mercati, tra cui:

È possibile tradurre anche questi materiali per garantire ai clienti un'ottima esperienza a livello globale.

Vi sono diversi approcci alla traduzione dei contenuti, dalla traduzione automatica a basso costo generata da un software (e generalmente con un basso livello di accuratezza) alla traduzione umana, più costosa (ma con una qualità di gran lunga migliore). Scopri di più sulle differenze tra traduzione automatica e umana.

Le aziende preoccupate per i costi delle traduzioni potrebbero essere tentate di ridurre l'investimento utilizzando soluzioni interne, arrivando addirittura a utilizzare traduttori improvvisati. Questi approcci, nel lungo periodo, sono di gran lunga più rischiosi a causa della mancanza di esperienza o di competenze tecniche nel cogliere le sfumature della traduzione di siti web.

Localizzazione

La localizzazione va ben oltre la conversione linguistica parola per parola della traduzione convenzionale e utilizza, invece, parole ed espressioni che hanno un forte impatto in mercati specifici. Utilizzando le traduzioni più adatte a livello locale puoi generare più interesse e coinvolgimento tra i clienti. Si tratta non solo di parlare letteralmente la loro lingua, ma di parlare come una persona del luogo.

Utilizzare termini specifici a livello locale può inoltre migliorare la SEO, grazie alla corrispondenza con i termini che i clienti utilizzano sui motori di ricerca locali. Un rapporto 80:20 garantisce il miglior equilibrio tra traduzione e localizzazione.

La localizzazione non si limita alla scelta delle parole. Si può applicare anche alle modalità con cui vengono presentate le informazioni sul tuo sito web, con cui è strutturato o perfino con cui opera. Gli elementi quali le valute, i metodi di pagamento e le dimensioni dei prodotti possono (e dovrebbero) essere localizzati secondo gli standard locali, laddove possibile. Se sono disponibili anche le informazioni di contatto dell'azienda locale, dovrebbero essere anch'esse presentate agli utenti in modo chiaro.

Un altro modo di localizzare i contenuti consiste nel personalizzare le immagini on site o le campagne promozionali in corso per far sì che riflettano la cultura, le festività o le peculiarità del territorio. Questa operazione consente al marchio di ottenere credibilità e fiducia.

Anche l'abilità pratica di supportare i caratteri non latini, quali il cinese, l'arabo o il russo nei moduli con nome e indirizzo, avrà un impatto positivo sull'esperienza dell'utente e sulle conversioni.

Traslitterazione

La traduzione è la conversione dei contenuti da una lingua all'altra. La traslitterazione è la conversione dei contenuti scritti da un sistema di scrittura all'altro.

Anziché tradurre il significato di una parola, la traslitterazione si affida alla fonetica della parola di origine per ricreare il suono in un'altra lingua senza esprimerne il significato. Con un po' di creatività, tuttavia, la traslitterazione può affidarsi alla scelta dei suoni o ai giochi di parole per evocare nei clienti locali alcuni significati e qualità.

La traslitterazione viene utilizzata spesso quando le aziende si espandono in mercati dove la lingua di preferenza non utilizza l'alfabeto latino, quali Cina, Giappone, Corea del Sud, Russia o mercati dell'area MENA (Medio Oriente e Nord Africa). Ad esempio, quando la casa automobilistica BMW si è espansa in Cina ha traslitterato il marchio in 宝马 (bǎomǎ). In cinese questo termine significa "cavallo prezioso" ed evoca quindi l'idea di lusso e affidabilità associata al marchio.

Localizzare il nome del marchio, oltre ai nomi dei prodotti e agli slogan associati alla sua immagine, dovrebbe essere una fase fondamentale della tua strategia di branding globale. A seconda del mercato in cui operi, potrebbe anche essere obbligatorio per legge.

Transcreazione

La transcreazione è una traduzione creativa con la quale il messaggio viene adattato da una lingua all'altra, non necessariamente parola per parola, mantenendo lo scopo, il contesto e il tono. Si tratta della traduzione che richiede più abilità.

La transcreazione, di solito, viene utilizzata soprattutto per i materiali di marketing. Per gli slogan legati al brand, i testi pubblicitari e altri contenuti redatti con grande maestria e ricchi di sfumature, la traduzione convenzionale non è sufficiente per offrire lo stesso impatto in altre lingue. I linguisti esperti devono ricreare i giochi di parole, lo spirito e lo scopo del messaggio.

La transcreazione si rende a volte necessaria anche per i mercati che utilizzano la stessa lingua. Per via dei riferimenti culturali e delle peculiarità del luogo, il messaggio dei contenuti deve essere ricreato per avere un forte impatto con i clienti locali. Per esempio, negli anni '19, l'azienda di telecomunicazioni britannica Orange UK ha avuto problemi con i propri slogan "The future's bright, The future's Orange," ("Il futuro è brillante, il futuro è arancione) quando si è espansa nell'Irlanda del Nord. In Irlanda del Nord l'arancione è il simbolo del protestantesimo, un tasto dolente per una popolazione irlandese cattolica che all'epoca era ancora alle prese con la violenza settaria.

Un'ottima transcreazione richiede sia competenza linguistica che creatività dal punto di vista del marketing. Questo comporta un aumento del prezzo. Tieni presente questa opzione per i materiali di marketing che devono risultare perfettamente in linea con il marchio o tenere conto degli aspetti culturali. Se del caso, utilizzala nell'ambito della tua strategia di marketing digitale globale.

Scegliere i "generi" di traduzione giusti

Se stai pensando di servire i clienti globali, ma non sei ancora sicuro sulla tipologia di traduzione da adottare, consulta questo grafico per stabilire quale combinazione soddisfa al meglio le esigenze della tua attività commerciale.

La soluzione

Ora che ti sei fatto un'idea più chiara sulla tipologia di traduzione che potrà soddisfare le esigenze della tua azienda, il passo successivo è trovare un'agenzia digital-first che la effettui in maniera giusta.

Hai bisogno della competenza e della tecnologia necessarie per gestire perfettamente la localizzazione del tuo sito web e dei contenuti marketing globali. I traduttori di MotionPoint sono linguisti professionisti, esperti in materia e buoni conoscitori dei marchi, e possono aiutarti a raggiungere il miglior equilibrio tra i vari approcci alla traduzione.

Gli altri fornitori sostengono che hai bisogno di traduzione, localizzazione, traslitterazione o transcreazione, ma sono vaghi sul significato che attribuiscono a tali termini e su come possono fornirti il giusto approccio alla traduzione in base alle tue necessità. I team di traduttori di MotionPoint operano in modo competente e immediato, e saranno in grado di aiutarti a raggiungere il giusto equilibrio coerentemente con i tuoi obiettivi e il tuo budget.

 

Parliamone.

Chiedici come possiamo aiutarti a crescere a livello globale, facilmente.

Richiedi una consulenza