Entra nei mercati globali grazie a una "padronanza finanziaria"

Un dirigente di MotionPoint ha scritto che, benché spesso sottovalutata, la localizzazione di un sito web può aumentare il fatturato dei rivenditori online.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

13 aprile 2016

LETTURA 1 MIN

I rivenditori online che si espandono su nuovi mercati cominciano ad avere successo quando traducono i loro siti web per i clienti internazionali. Tuttavia, per ottenere una crescita stabile, le imprese devono conoscere ben più di una delle lingue preferite dai vari mercati, scrive Charles Whiteman sul blog di SAP Hybris, The Future of Customer Engagement and Commerce.

Un modo semplice e significativo con cui i rivenditori possono creare un legame con i consumatori è quello di presentare opzioni di pagamento preferite in base alla regione nel funnel di conversione del proprio sito globale, dice Whiteman, vicepresidente senior del servizio clienti di MotionPoint. Sebbene questo possa apparire ovvio, in realtà la localizzazione spesso viene trascurata.

Questa padronanza finanziaria è piuttosto importante per il successo di un sito globale.

Ad esempio, "i clienti di determinati Paesi che usano piattaforme di portafogli elettronici come PayPal spesso effettuano ordini con un valore medio più basso", scrive Whiteman. "Tuttavia, il numero di questi consumatori locali che utilizzano i portafogli elettronici supera abbondantemente quello degli utilizzatori delle normali carte di credito. Questo, in definitiva, porta a un ricavo decisamente maggiore generato attraverso queste piattaforme che non utilizzano le carte di credito".

Di conseguenza, utilizzando tale approccio, i rivenditori online sono in grado di generare profitti che altrimenti non potrebbero ottenere, afferma Whiteman.

Leggi la storia completa su The Future of Customer Engagement and Commerce.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

13 aprile 2016

LETTURA 1 MIN