Cosa può imparare la tua azienda dal nuovissimo parco a tema Disney?
 
Avatar di Chris HutchinsDi: Chris Hutchins
28 luglio 2015

Cosa può imparare la tua azienda dal nuovissimo parco a tema Disney?

Disneyland Shanghai sarà il fiore all'occhiello dell'offerta dei resort al momento dell'inaugurazione. Le organizzazioni in procinto di espandersi oltreoceano possono trarre una lezione dall'attenzione di Disney per i dettagli e la sensibilità culturale.

 

La primavera prossima, nel distretto Pudong in Cina, verrà inaugurata un'esperienza di intrattenimento progettata nei minimi dettagli: si tratta del Resort Disney di Shanghai, frutto di una partnership da 5,5 miliardi di dollari tra The Walt Disney Company e un consorzio di aziende di proprietà dello stato. Tre volte più grande del resort Disney di Hong Kong, il progetto è incredibilmente ambizioso e, per gli appassionati del genere, un'autentica meraviglia.

Come sottolineato da un recente articolo di Bloomberg, il resort si trova a 3 ore di macchina da più di 330 milioni di potenziali visitatori. I responsabili del parco prevedono per il primo anno una partecipazione di circa 10 milioni. Disney sta puntando molto sulla crescita del ceto medio cinese, sempre più abbiente.

Se la tua azienda è intenzionata a espandersi in nuovi mercati internazionali come quello cinese, ti consigliamo di esaminare il modo in cui Disney si sta già assicurando il successo del resort di Shanghai tra i consumatori locali, molto prima di aprire i battenti al pubblico.

Disneyland Shanghai sarà il fiore all'occhiello dell'offerta dei resort al momento dell'inaugurazione. La cosa particolarmente interessante, nonché eccellente esempio di arguzia commerciale, è l'importanza che la cultura cinese e le preferenze nel campo dell'intrattenimento giocano nel design e nelle decorazioni del parco.

Marchio globale, esperienza locale

La peonia dorata dello Storybook Castle
La peonia dorata dello Storybook Castle

Ad esempio l'elemento decorativo dorato sopra la guglia più alta dello "Storybook Castle", progettato sulla base di quello di Cenerentola, è impreziosito da una scultura dorata a forma di bocciolo di peonia cinese, simbolo di nobiltà e buona fortuna. Questo castello sarà il più grande castello Disney mai creato.

Secondo un articolo di maggio del blog ufficiale dei parchi Disney, il castello "è stato progettato appositamente per i cinesi" con il contributo di molti "esperti locali e internazionali". Le guglie di altri castelli sono caratterizzate dal motivo tradizionale della nuvola cinese "fortunata".

E questo è solo l'inizio. Come racconta l'articolo di Bloomberg, ogni dettaglio rispecchierà un'elevata attenzione alla storia e ai costumi nazionali".

Ciò influisce sul design del parco stesso. Il cuore di Disneyland Shanghai Disneyland ospita 11 acri di giardini. Vi anticipiamo che il "Giardino dei dodici amici" celebrerà lo zodiaco cinese. Questo giardino usa i personaggi Disney per rappresentare i diversi segni zodiacali: Tigro di Winnie the Pooh sarà la tigre, Tamburino di Bambi sarà il coniglio e così via. Riuscite a immaginare uno qualsiasi dei principali parchi occidentali a tema in grado di creare un'attrazione come questa?

"Stiamo costruendo qualcosa che è autenticamente Disney e assolutamente cinese", ha affermato Robert Iger, presidente di Disney durante una recente conferenza stampa. "Si tratterà senza dubbio del parco Disneyland della Cina, ma ovviamente rispetteremo la cultura cinese e le narrazioni del suo popolo".

Un mondo tutto nuovo, creato su misura

Davvero nulla è lasciato al caso. Il DNA del parco è intriso di cultura cinese e dei gusti e dei comportamenti che le appartengono. I visitatori cinesi amano l'intrattenimento dal vivo, perciò Disneyland Shanghai offrirà loro tante proposte di questo tipo. Il rapporto tra adulti e bambini nei parchi cinesi è di 4 a 1, perciò ci saranno molti posti in cui i primi potranno sedersi, riposare e mangiare. Nei parchi cinese è facile trovare persone che saltano le file, perciò le code a Disneyland sono progettate in modo da contrastare questo cattiva abitudine. E non è finita.

Molte attrazioni del parco sono infatti ispirate ai film Disney che hanno riscosso maggiore successo in Cina (o la loro proprietà intellettuale appartiene al marchio), secondo quanto afferma la rivista asiatica di attualità The Diplomat.

Il recente Avengers: Age of Ultron è il terzo film campione d'incassi di tutti i tempi, perciò l'universo Marvel avrà una sua attrazione nel parco, afferma l'articolo. Tron: Legacy, del 2010, è andato male al botteghino statunitense, ma ha avuto successo in Cina, perciò avrà anch'esso un'attrazione dedicata. La serie Pirati dei Caraibi è andata meglio all'estero che in patria, e un'intera area del parco di Shanghai sarà dedicata ai pirati.

Il punto di vista di MotionPoint

Ai professionisti più attenti il messaggio dovrebbe essere arrivato forte e chiaro: un'espansione in nuovi mercati che non tenga conto della cultura e delle preferenze locali si traduce in un'opportunità mancata. Disney stessa ha affrontato critiche feroci nel 1992 quando, all'apertura di Disneyland Paris, l'offerta dei menù non comprendeva vini (mon Dieu!)

MotionPoint ha aiutato centinaia di aziende a espandersi in dozzine di mercati internazionali. Le aziende che offrono ai nuovi clienti siti web nelle lingue di preferenza sono sulla buona strada per conseguire ottimi risultati a livello globale, ma abbiamo imparato che la sola traduzione non garantisce un successo commerciale sostenibile. Riprendendo la celebre battuta di un film: Non basta costruirlo perché la gente arrivi.

Ecco alcuni consigli per rendere più efficace e redditizia la tua espansione online:

Presenza sui social media

I social media stanno rivoluzionando il modo in cui i consumatori fanno ricerche e acquisti nel mondo. Se la tua azienda sta investendo risorse nella pubblicità sui social media destinata al mercato principale degli anglofoni, dovrebbe informarsi anche sulle opzioni disponibili per i nuovi mercati internazionali.

Gli sforzi non saranno vani. Consideriamo l'esempio di uno dei nostri clienti entrato nel mercato online cinese circa un anno fa. Saggiamente ha deciso di integrare le proprie funzionalità in social media regionali popolari come WeChat, Weibo e QQ. In tre mesi:

  1. Il 30% del totale del traffico reindirizzato al sito cinese è stato rilanciato dai siti dei social media
  2. Questi utenti hanno speso in media 5,35 yuan a visita
  3. I social media convogliano il 10% di tutto il traffico (non solo reindirizzato) al sito cinese del nostro cliente
  4. Questo traffico contribuisce a quasi il 10% di tutto il reddito totale in entrata

Si tratta di risultati importanti, soprattutto se si considera che questa azienda occidentale è solo agli inizi nel corteggiamento dei consumatori cinesi.

Supporto di piattaforme di pagamento locali

Se il tuo sito internazionale accetta esclusivamente carte di credito, sta di fatto perdendo dei guadagni. Ancora una volta, diamo uno sguardo alla Cina. Le opzioni di pagamento locali abbondano e le carte di credito non sono particolarmente diffuse. Le soluzioni e-wallet come Alipay sono decisamente molto più utilizzate.

L'anno scorso, MotionPoint ha aiutato due rivenditori ad aggiungere questa opzione di pagamento ai loro siti cinesi. Questa mossa ha fatto impennare i tassi di conversione e i profitti. In media:

  1. Il tasso di conversione è immediatamente cresciuto del 217%
  2. La quantità per transazione è subito salita del 33%
  3. I profitti sono aumentati del 210%

Considerazioni sull'unicità dell'esperienza

Se la meticolosa attenzione all'aspetto culturale che si cela dietro alla creazione di Disneyland Shanghai può insegnare qualcosa, è che le aziende che guardano oltre possono davvero influenzare il proprio pubblico. Lo stesso vale per i siti web internazionali.

Osserviamo l'esempio di una recente implementazione che abbiamo consigliato a un altro cliente che si è da poco affacciato sul mercato cinese online. Per tentare di creare un'esperienza più coinvolgente e rendere più agevole la lettura, le abbiamo consigliato di aumentare le dimensioni dei caratteri cinesi del suo sito web localizzato.

Quella che sembra una modifica di poca importanza ha portato notevoli risultati: le pagine visitate a ogni visita sono aumentate di quasi il 25%. Le percentuali di rimbalzo sono crollate. Ma, soprattutto, i tassi di conversione sono aumentati di quasi il 300%!

L'ultima parola

Oggi per le aziende non è sufficiente tradurre i propri siti web internazionali e aspettarsi di ottenere risultati economici significativi. La localizzazione delle esperienze in modo articolato è ciò che fa davvero la differenza.

Come un esperto ha recentemente dichiarato a Bloomberg: "Comprendere la cultura, rispettarla e assicurarsi che i visitatori abbiano quello che si aspettano".

Vuoi collaborare con un fornitore che va oltre la semplice traduzione e può aiutare la tua azienda a creare legami duraturi con nuovi clienti internazionali? Contattaci oggi stesso o scopri come la nostra metodologia di crescita globale ha aiutato centinaia di aziende come la tua.

 

Chris Hutchins

Specialista in comunicazioni di marketing

Chris Hutchins helps produce MotionPoint's marketing and sales materials.

 

Chi è MotionPoint

MotionPoint aiuta i marchi a crescere attirando nuovi clienti in tutto il mondo.

La piattaforma pronta all'uso di MotionPoint, il servizio di traduzione di siti web più efficace al mondo, combina tecnologia innovativa, big data, traduzioni di qualità e una profonda conoscenza del marketing internazionale. L'approccio di MotionPoint garantisce la qualità, la sicurezza e la scalabilità necessarie per avere successo in un mercato globale sempre più competitivo, sia online che offline.

 

La piattaforma di globalizzazione leader nel mondo per le aziende

Contattaci