Si avvicina il Singles' Day
 
Avatar di Chris HutchinsDi: Chris Hutchins
05 novembre 2015

Si avvicina il Singles' Day

Lo scorso anno, gli acquirenti cinesi hanno speso 9 miliardi di dollari in un solo giorno. L'11 novembre, il giorno dedicato allo shopping online più importante al mondo, è alle porte. La tua azienda è in grado di ritagliarsi uno spazio nell'azione?

 

Il Singles' Day sta arrivando a grande velocità e i rivenditori elettronici cinesi si stanno preparando per lo shopping dell'11 novembre con pubblicità, offerte speciali di prevendita e iniziative di marketing aggressive sui social media.

L'eccitazione ha già raggiunto le stelle: l'hashtag del Singles' Day, #Double11#, l'ha fatta da padrone sul social network cinese Weibo per più di un mese, facendo colpo su miliardi di persone. Quasi il 90% di tutti gli acquirenti online cinesi progetta di fare compere in quel giorno.

È un evento di vendita e-commerce di una grandezza che gli acquirenti occidentali possono a malapena immaginare. Lo scorso anno, nelle prime ore della giornata, sono stati venduti prodotti per un valore superiore a 2 miliardi di dollari.

Che cosa alimenta tale frenesia? Durante il Singles' Day si applicano sconti eccezionali, spesso del -50% o superiori, in praticamente ogni categoria di prodotto, dagli smartphone alla salsa di soia. Gran parte delle vendite avviene su piattaforme online come Tmall e Taobao, di proprietà di Alibaba Group Holding Ltd.

Lo scorso anno, questi centri commerciali virtuali hanno generato da soli 9,3 miliardi di dollari in acquisti relativi al Singles' Day, con un aumento del 60% rispetto al 2013. A confronto, le vendite effettuate lo scorso anno in America durante il Black Friday e il Cyber Monday hanno fruttato meno della metà, circa 4 miliardi di dollari in totale.

Settimane dopo l'11 novembre, i servizi di spedizione cinesi ansimavano ancora per l'arduo compito di dover consegnare più di 278 milioni di pacchi. Giusto per informazione, si tratta di circa un pacco ogni cinque abitanti della Cina.

Non solo per le aziende cinesi

Attualmente, i marchi cinesi sono i campioni indiscussi del Singles' Day. Tuttavia, alcune astute aziende occidentali stanno scendendo in campo.

Lo scorso anno, Alibaba ha aperto la sua piattaforma Tmall ai marchi stranieri. Diverse compagnie americane, tra cui Costco, American Eagle Outfitters e Calvin Klein, hanno lanciato negozi virtuali localizzati. Secondo un rapporto, i marchi sportivi Adidas e Nike hanno raggiunto le due più alte posizioni come migliori venditori nella categoria di abbigliamento sportivo di Alibaba. Apple si è piazzato al 5° posto nella categoria dei dispositivi elettronici. Mentre nella categoria "mamma e figlio", anche Kimberly-Clark Corp. (produttore degli Huggies) e Disney sono stati tra i migliori venditori.

Quest'anno, Alibaba ha allargato ancora di più il cerchio. Parteciperanno più di 15.000 marchi provenienti da tutto il mondo, tra cui Macy's, il rivenditore britannico House of Fraser e il supermercato Sainsbury's, insieme ad altre aziende globali come P&G e Unilever. Queste aziende occidentali stanno localizzando in maniera molto intelligente le informazioni sui propri prodotti per gli acquirenti cinesi.

Spesso, gli acquirenti si gettano a capofitto sulle piattaforme online di proprietà di Alibaba, perché Alibaba è stata l'azienda che per prima ha reso popolare il Singles' Day come evento dedicato allo shopping nel 2009. Tuttavia, altre piattaforme virtuali cinesi (come JD.com) e altre aziende di e-commerce hanno lanciato i propri sconti per il Singles' Day.

Ci sono anche aziende occidentali che hanno fatto il loro ingresso nel mercato online cinese con siti web di e-commerce con il proprio marchio.

Molte di queste aziende sono clienti di MotionPoint. Tali marchi registrano picchi eccezionali di traffico e tassi di conversione durante il Singles' Day. Il traffico del sito web balza alle stelle, raggiungendo valori fino all'82% superiori rispetto alla media giornaliera su base annua. Le conversioni impennano con una crescita del 10% rispetto al tasso di conversione medio annuo.

Tra il 2013 e il 2014, questi siti hanno assistito a una crescita annua del traffico pari a circa al 70%. Durante il Singles' Day, essere nel mercato, e parlare nella lingua giusta, conviene.

Origini umili

Per quanto possa sembrare istituzionalizzato, il Singles' Day non è una festa formale. È stato inventato negli anni '1990 dagli universitari cinesi per celebrare il loro essere single... come una specie di anti-San Valentino. Il nome in cinese del Singles' Day fa riferimento al fatto che la data 11 novembre ricorda quattro bastoncini: 1, 1, 1, 1.

(È interessante notare come questa giornata sia spesso chiamata dagli acquirenti cinesi "Double 11" (doppio 11), un termine di marketing creato da Alibaba Group e registrato nel 2012. Solo Tmall e le altre piattaforme di proprietà del potente conglomerato possono utilizzare il termine "Double 11" nelle pubblicità. Secondo un editorialista sbalordito, è come se il governo americano riservasse a Walmart il diritto esclusivo di utilizzare le parole "Valentine's Day".

Consigli per il 2016

Benché possa essere troppo tardi per relazionarsi con il mercato cinese in vista del Singles' Day di quest'anno, c'è tantissimo tempo per prepararsi a quello del 2016. Ecco alcuni modi in cui puoi entrare in contatto con gli acquirenti cinesi prima dell'11 novembre, durante il Singles' Day e dopo:

Il Singles' Day non è più solo per i single: oggi, secondo un sondaggio di Nielsen N.V., più del 60% di chi fa acquisti durante il Singles' Day è sposato.

Il Singles' Day è per tantissime aziende: marchi che operano in molte categorie possono trarre vantaggio da questo evento. Stando a un rapporto, le categorie più richieste sono "abbigliamento e accessori, cosmetici e cura della persona, prodotti per la casa, elettrodomestici e alimentari e bevande".

Localizza il tuo sito web per il mercato cinese: l'inglese è molto parlato in Cina, ma gran parte dei clienti parla solo cinese. Ciò vuol dire che la tua esperienza di shopping digitale dovrebbe essere nella lingua del Paese di destinazione. Se tradotti da professionisti di primo livello, i contenuti raggiungeranno gli acquirenti in modi impossibili per le altre soluzioni (come la traduzione automatica o fatta da individui poco preparati).

Localizza le informazioni sui prodotti: anche se la tua azienda sceglie di fare a meno di un sito di e-commerce con il tuo marchio e di optare per una vetrina virtuale su una piattaforma come Tmall, dovrà comunque tradurre i propri contenuti per raggiungere gli acquirenti locali.

Ottimizza la tua esperienza online localizzata per i dispositivi mobili: Lo scorso anno, le vendite effettuate tramite dispositivo mobile hanno registrato il 42% del valore totale della merce, superando il 21% del 2013. Tutti gli indicatori dimostrano che l'm-commerce continuerà a crescere in termini di importanza.

Scegli i social media: integra le reti di social media locali (come Weibo) nelle strategie promozionali e di marketing del tuo sito. I clienti di MotionPoint hanno assistito a una crescita superiore al 30% in termini di traffico reindirizzato totale, e superiore al 10% in termini di profitti derivati dagli utenti in entrata dal social network. Questi numeri sono in aumento.

Assicurati che l'aspetto dell'evasione degli ordini sia ben curato: prima di fare il grande passo, assicurati di valutare bene il processo di evasione degli ordini. Dovrà essere modificato per adattarsi alle esigenze dei clienti cinesi, dalle opzioni di spedizione all'utilizzo di etichette per la spedizione che supportino indirizzi con caratteri cinesi.

Supporta le valute e le opzioni di pagamento locali: le carte di credito e PayPal spesso non sono opzioni di pagamento standard in Cina. Assicurati di supportare le piattaforme preferite dai clienti locali, come Alipay. I nostri clienti che hanno integrato il supporto di Alipay hanno registrato un'impennata dei tassi di conversione pari al 217% e un aumento delle entrate del 210%.

 

Chris Hutchins

Specialista in comunicazioni di marketing

Chris Hutchins helps produce MotionPoint's marketing and sales materials.

 

Chi è MotionPoint

MotionPoint aiuta i marchi a crescere attirando nuovi clienti in tutto il mondo.

La piattaforma pronta all'uso di MotionPoint, il servizio di traduzione di siti web più efficace al mondo, combina tecnologia innovativa, big data, traduzioni di qualità e una profonda conoscenza del marketing internazionale. L'approccio di MotionPoint garantisce la qualità, la sicurezza e la scalabilità necessarie per avere successo in un mercato globale sempre più competitivo, sia online che offline.

 

La piattaforma di globalizzazione leader nel mondo per le aziende

Contattaci