Servire il mercato francese online durante le festività 2016

Il nostro report gratuito contiene informazioni e intuizioni sul mercato basate sui dati, per contribuire a offrire servizi ai consumatori durante le vacanze e nel 2017.

Avatar di Francesco Rocchi
Francesco Rocchi

04 novembre 2016

LETTURA 5 MIN

Nota dell'editore: questa è la terza delle quattro parti di una serie rivolta alle aziende, che offre approfondimenti importanti e metodi intelligenti per coinvolgere i consumatori online su nuovi mercati, in occasione dello shopping natalizio. Leggi qui la prima parte. Leggi qui la seconda parte. Leggi la quarta parte qui.

Oltre al contenuto di questo articolo dedicato agli acquisti natalizi, consigliamo di scaricare il report gratuito di accompagnamento Francia: approfondimenti sul mercato e opportunità per le campagne, dal box laterale in basso. Questo documento rivela ulteriori metodi da tenere in considerazione per fornire il miglior servizio online alla clientela francese durante le festività e per tutto il 2017!

Ora più che mai i marchi e i commercianti più ambiziosi stanno espandendo il proprio campo d'azione (e i propri flussi di fatturato!), entrando in nuovi mercati globali. E grazie a Internet e alle potenti piattaforme per la traduzione di siti web, questo processo è divenuto indolore e piuttosto conveniente.

La Francia costituisce uno dei mercati globali più allettanti nei quali vale la pena espandersi, soprattutto durante la stagione degli acquisti natalizi. Poiché gestiamo decine di siti localizzati che servono il mercato francese continentale, abbiamo potuto osservare un'impennata vertiginosa delle vendite durante il periodo festivo. Un arco di tempo di 60 giorni in cui i nostri più grandi clienti di e-commerce hanno visto il proprio fatturato superare di oltre il 20% quello delle vendite annue e, in media, del 25% quello delle vendite giornaliere rispetto al resto dell'anno.

È roba forte. Un'opportunità che vale la pena di perseguire. Diamo uno sguardo più da vicino alla Francia e alle opportunità di marketing e vendita che le feste del 2016 rappresentano per le aziende, orgogliose di far crescere il proprio business e "diventare globali". Scoprirai anche il nostro nuovo 2017 calendario (gratis) di marketing per la Francia, pieno di suggerimenti che ti aspettano.

Analizziamo questa opportunità

Per quanto riguarda le aziende in espansione, la Francia si posiziona costantemente fra i mercati globali più allettanti, soprattutto per chi opera online. Costituisce la sesta economia più grande del mondo (in termini di PIL) e il decimo Paese più grande per numero di utenti Internet. Il nostro MotionPoint Index™, che identifica i mercati globali più caldi e in cui vale la pena di espandersi, posiziona la Francia al numero 3 della classifica mondiale, solo dopo gli Stati Uniti e la Germania.

Si stima che il mercato e-commerce della Francia abbia un valore di oltre 65 miliardi di euro, il 6% del totale di vendite al dettaglio del Paese. Si tratta di numeri irresistibili, anche se forse non sorprendenti, considerando che il Paese ha quasi 70 milioni di residenti e un tasso di penetrazione di Internet pari all'82%.

Leggi il nostro report gratuito

Per gli esperti di marketing che seguono la logica della crescita, quantificare le opportunità va ben oltre le statistiche come quelle sul tasso di penetrazione di Internet. Ai professionisti del marketing servono dati utilizzabili e consigli per massimizzare il successo della loro azienda nei mercati globali. Devono comprendere le abitudini di acquisto locali durante le festività.

Questo articolo del blog dovrebbe essere d'aiuto in questo senso. Di seguito, scoprirai quali sono le best practice per servire i clienti francesi che acquistano online durante le festività del 2016. Comunque, altri segreti anche più utili ti aspettano nel nostro report gratis dal titoloFrancia: approfondimenti sul mercato e opportunità per le campagne. Questo documento mette in evidenza i periodi festivi salienti e gli eventi di vendita del 2017, suggerendo metodi intelligenti per servire i consumatori francesi in modo creativo e genuino.

Scarica il report gratuito dal box laterale.

Ora, torniamo a concentrarci sulla stagione degli acquisti durante le festività del 2016 e su come le aziende potranno servire con astuzia i consumatori francesi online durante le prossime settimane.

Black Friday e Cyber Week

Pur essendo il Black Friday e la Cyber Week eventi di vendita tipicamente americani, negli ultimi anni la loro popolarità si è estesa ad altri mercati. I rivenditori francesi stanno iniziando a sfruttare questi eventi dedicati a chi va a caccia di affari perché corrispondono a un'impennata di traffico, vendite e incassi. Infatti, l'avvicendamento di questi eventi promozionali genera un forte rialzo delle vendite e del fatturato sui siti di e-commerce francesi. Mentre Apple e Amazon mettono a disposizione degli acquirenti elettronici sconti speciali in occasione del Black Friday e della Cyber Week da anni, di recente anche aziende locali come FNAC, Auchan e Darty si sono mosse in questo senso.

I nostri clienti hanno ottenuto risultati eccellenti servendo il mercato francese con siti web in lingua durante il Black Friday. Le vendite generate in questa giornata superano generalmente la media in una percentuale compresa tra il 100% e il 230%. Anche se non sono le stesse percentuali di incremento registrate tra i nostri clienti britannici, comprese fra il 250% e il 350%, rimane un risultato molto convincente, considerato il fatto che, in Francia, i saldi del Black Friday non esistevano fino a poco anno fa.

Abbiamo riscontrato che, durante la Cyber Week, le percentuali di vendita in Francia sono anche più alte, grazie all'estensione delle vendite e delle campagne promozionali all'intera settimana.

Ciò non toglie che vi sia ancora tanto margine per chi desidera entrare in questo mercato. Poiché questi eventi promozionali sono relativamente nuovi nel mercato, i commercianti francesi non stanno sfruttando al massimo questa opportunità. Infatti, meno del 25% dei siti di e-commerce francesi realizza promozioni specifiche in occasione del Black Friday. Una percentuale più bassa di quella registrata nei mercati vicini come quello spagnolo (dove il 56% dei commercianti ha creato promozioni per il Black Friday), e quello italiano (con una percentuale vicina al 30%).

Scopri di più sul Black Friday e la Cyber Week scaricando il nostro report gratuito Francia: approfondimenti sul mercato e opportunità per le campagne dal box laterale.

Natale, Capodanno ed Epifania

I giorni intorno a Natale sono, naturalmente, il periodo più importante dell'anno per lo shopping. Ma tra la Francia e gli altri mercati europei, come il Regno Unito, vi sono alcune differenze. Prima di tutto non esiste il Boxing Day, quindi l'acquisto dei regali avviene per la maggior parte molto prima del 25 dicembre.

In alcune zone settentrionali e orientali del Paese, lo scambio dei regali non avviene il 25 dicembre ma il 6 dicembre, il giorno di San Nicola. È chiaro, quindi, che molti consumatori acquistano i regali molto prima del mese di dicembre.

Fête des Rois, cioè la festa dell'Epifania, che ricorre il 6 gennaio, è un altro giorno dedicato ai regali. Mentre in altri mercati questa festività rappresenta una grossa opportunità per i commercianti, in Francia si tratta di una festa poco sentita. I regali che si scambiano sono principalmente dolci e altri alimenti, ma spesso questo non è motivo di aumenti di fatturato.

Analogamente, le celebrazioni in occasione della vigilia di Natale e della vigilia di Capodanno offrono spunti per le campagne di marketing ma non generano il picco di vendite della stagione che è, invece, riservato ai "Soldes" invernali.

Soldes invernali

Le sei settimane dedicate ai saldi invernali, o Soldes, è uno degli unici due periodi più lunghi durante i quali i rivenditori francesi (nonché i rivenditori elettronici), possono vendere i loro prodotti a un prezzo inferiore a quello di acquisto. Sono saldi che riguardano soprattutto abbigliamento e accessori e, solitamente, sono finalizzati a liberare i magazzini dai prodotti invernali. I "soldes" invernali iniziano il 11 gennaio.

I "soldes" rappresentano un'occasione di guadagno molto importante per i rivenditori elettronici. Durante i Soldes invernali, abbiamo registrato aumenti di fatturato da parte dei siti di e-commerce francesi pari al 350% in un solo giorno. Le vendite online nel periodo dei Soldes sono in grado di generare centinaia di milioni di dollari in termini di fatturato.

Quasi l'80% dei consumatori francesi dichiara di acquistare capi di vestiario durante i Soldes, ma solo il 60% circa degli acquirenti elettronici compra online nello stesso arco di tempo. Questa discrepanza rappresenta una grossa opportunità per i rivenditori elettronici che possono far crescere il proprio business durante i Soldes attraverso intelligenti operazioni di marketing locale e un'accorta applicazione di prezzi scontati. Circa il 55% dei consumatori francesi dichiara che preferirebbe acquistare online durante i Soldes... se i prezzi fossero più bassi.

Offrire saldi online dello stesso livello dei Soldes, specialmente se associati a costi di spedizione ridotti o azzerati, in modo da equiparare le proprie vendite a quelle dei negozi tradizionali è un modo di competere molto efficace.

In sintesi

Speriamo che tu abbia trovato utili i nostri suggerimenti su come servire al meglio i consumatori francesi durante le festività del 2016. Tuttavia, per i commercianti che desiderino maggiori approfondimenti sul mercato, questo articolo del blog rappresenta la proverbiale punta dell'iceberg.

Scopri le numerose altre feste e molti altri modi per coinvolgere in maniera autentica i consumatori francesi nel 2017 con campagne in lingua e appositamente pensate per tale mercato, dal box laterale in alto. Iscriviti per ricevere il report gratuito Francia: approfondimenti sul mercato e opportunità per le campagne. Troverai un documento pieno di strategie utili per servire i consumatori francesi online.

E contattaci per qualsiasi domanda sul mercato francese continentale o su altri mercati globali che vorresti servire con la tua azienda. Possiamo aiutarti a trovare dei modi per comunicare in maniera efficace e autentica con nuovi consumatori in tutto il mondo.

Avatar di Francesco Rocchi
Francesco Rocchi

04 novembre 2016

LETTURA 5 MIN