MotionPoint Exec offre approfondimenti continui per servire il mercato ispanico statunitense in continua crescita

Gli ispanici rappresentano un segmento di mercato in crescita della popolazione e della forza lavoro statunitense. Le aziende lungimiranti possono sfruttare al meglio questa tendenza, scrive il nostro Vice presidente delegato.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

01 agosto 2018

LETTURA 3 MIN

La maggior parte dei leader di marketing e di vendita sanno che, secondo le previsioni, entro il 2020, il potere d'acquisto degli ispanici statunitensi raggiungerà la cifra di 1,7 miliardi di dollari. Tuttavia, spesso essi non sanno che molti ispanici preferiscono consumare contenuti online in spagnolo anziché in inglese.

Le varie organizzazioni possono approfittare di questa florida opportunità di crescita, sfruttando le strategie di marketing digitale e i siti web che assecondano le ricerche online e le preferenze d'acquisto degli ispanici.

In una serie continua di articoli pubblicata su MediaPost, Il Vice presidente delegato Craig Witt condivide consigli attuali e propone strategie pratiche che le aziende possono iniziare a mettere in pratica ora per sfruttare questo segmento di mercato in crescita. Ecco una selezione dei suoi post recenti:

Il B2B degli ispanici statunitensi e lo 'Spanglish'

Quando si fa marketing per gli imprenditori online rivolti agli ispanici statunitensi, è preferibile farlo in spagnolo, di solito la loro lingua preferita. Ma ciò non significa necessariamente mescolare l'inglese e lo spagnolo, dando vita al ben noto Spanglish. In realtà, nel mondo del B2B, professionale ma a volte conservatore, azzardarsi ad usare lo Spanglish con troppa facilità può costituire un passo falso. Continua a leggere i consigli di Witt per capire come gli imprenditori del mercato ispanico vedono lo spagnolo, l'inglese e lo spanglish...e scopri alcune trappole da evitare nel marketing online rivolto ad essi.

Marketing per gli ispanici: una moda passeggera?

Essendo la popolazione ispanica statunitense in crescita, le aziende si stanno chiedendo come servire questo segmento vitale del loro mercato. Devono trattare gli ispanici come una popolazione separata e distinta o considerarli come parte di quella statunitense? I contenuti dovrebbero essere in spagnolo, in inglese o in un misto di entrambi? In questo articolo, Witt prende in esame i dati chiave riguardanti il mercato e fornisce dei consigli pratici che aiutano le aziende a prendere decisioni ponderate in merito alla loro strategia di marketing per gli ispanici statunitensi.

4 ottimi consigli sul marketing per gli ispanici

Le aziende che si rivolgono ai clienti ispanici statunitensi dovrebbero andare oltre il consiglio ormai ben definito dell'essere "culturalmente rilevanti", scrive Witt. Piuttosto, esse dovrebbero prendere attentamente in esame le loro strategie di marketing per gli ispanici statunitensi, concentrandosi su quattro aspetti chiave:

  • Canali digitali e social media
  • Distinzioni fra mercato urbano e mercato rurale
  • Trend formativi fra gli ispanici statunitensi
  • Business gestiti dagli ispanici

Scopri di più riguardo a questi consigli nell'articolo di Witt.

Evitare gli eventi tipicamente ispanici nella tua strategia di marketing per gli ispanici

Spesso, le aziende che vendono a clienti ispanofoni implementano una strategia localizzata che ingloba degli eventi mercato-centrici e delle feste tipiche, come il Cinco de mayo e le Quinceañeras (feste dei quindici anni). Tuttavia, quando il mercato target è quello degli ispanici statunitensi, questo approccio può ritorcersi contro di esse. In questo articolo, Witt condivide alcuni punti di vista volti a spiegare perché questo è il caso… e alcuni consigli su come dare una svolta alla tua strategia di marketing integrando i valori culturali di questo segmento di mercato durante tutto l'anno.

Servire i clienti ispanici nel settore sanitario

Gli ispanici statunitensi spendono circa 10 miliardi di dollari in salute, benessere, farmaci da prescrizione e prodotti da banco. Un approccio razionale e mirato in lingua spagnola, volto a promuovere i servizi sanitari, è segno di un buon senso degli affari. Eppure, molti ispanici sono ancora poco serviti dagli operatori sanitari. In questa colonna, Witt spiega come le aziende del settore sanitario possano offrire dei contenuti solidi e autentici, un servizio clienti e dei servizi web agili in spagnolo per servire questo mercato in crescita.

Gli ispanici e la stagione del ritorno a scuola

In America latina, la stagione del ritorno a scuola è la seconda stagione dell'anno più importante per gli acquisti. Gli studi dimostrano che, durante questa stagione, gli ispanici statunitensi spendono il 10% in più rispetto agli altri segmenti di mercato. I rivenditori possono adottare strategie intelligenti, come l'inserimento di contenuti relativi al ritorno a scuola, redatti in spagnolo, così da attrarre e mantenere i clienti ispanici statunitensi. Leggi l'articolo di Witt per conoscere più a fondo cosa c'è dietro a questa tendenza e come le aziende possono sfruttarla.

Contenuti in spagnolo sui viaggi estivi

Considerando che gli ispanici statunitensi spendono circa 56 miliardi di dollari all'anno in viaggi di piacere, le aziende che tralasciano l'uso di strategie di marketing in lingua spagnola per poterli raggiungere potrebbero stare lasciando soldi sul tavolo. In questa colonna incentrata sui viaggi, Witt descrive in che modo le aziende del settore alberghiero possono sfruttare i social media, il mobile marketing, la tecnologia localizzata di ricerca sul sito e altre strategie digitali volte ad attirare con successo il crescente segmento di popolazione statunitense.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

01 agosto 2018

LETTURA 3 MIN