"Se lo avessi saputo allora..."

L'amministratore delegato di MotionPoint condivide l'analisi di come ha accolto prospettive diverse per migliorare gli affari.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

13 settembre 2016

LETTURA 1 MIN

Talvolta, per i leader di un'azienda è complicato ampliare i propri orizzonti imprenditoriali, ammette Will Fleming in una puntata recente della serie di interviste Se lo avessi saputo allora di Crain's Miami.

Tuttavia, la volontà di ascoltare punti di vista esterni può incoraggiare miglioramenti significativi, afferma.

La serie di interviste rivolge ai leader aziendali domande sui passi falsi che hanno condizionato la loro filosofia commerciale, e ha dato la possibilità all'amministratore delegato di MotionPoint di condividere una lezione molto importante imparata nel corso degli ultimi anni.

Per un certo periodo di tempo, spiega Fleming nell'intervista, MotionPoint era "troppo isolata, perché non si occupava di allargare o rivitalizzare il gruppo dirigente". Tuttavia, dopo aver assunto un dirigente fondamentale dall'esterno, alcuni "punti ciechi" nelle cariche dirigenziali sono diventati evidenti.

"Il problema non era quello che stavamo facendo", dice. "Era quello che non stavamo facendo".

Questa rivelazione ha aiutato nei processi di ricerca per migliorare le strategie fondamentali e le pratiche commerciali. In breve tempo, MotionPoint ha allargato il gruppo dirigente dell'azienda durante un periodo di sei mesi, acquisendo talenti di alto livello con un'esperienza e una competenza esterne significative, racconta Fleming.

L'espansione si è rivelata un valido strumento per affermare la posizione dell'azienda come leader nel settore. E questo passo ha aiutato Fleming a capire meglio ciò che dicono i dipendenti.

"Normalmente, gli individui si concentrano sull'interazione fra le singole persone", spiega. Poi aggiunge: "Tuttavia, se io riesco a fare un passo indietro e a generalizzare quello che mi stanno dicendo, a volte scopro molta saggezza".

Leggi l'intervista completa su Crain's Miami.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

13 settembre 2016

LETTURA 1 MIN