Ispanici, pizza e Giorno del Ringraziamento: l'impasto giusto
 
Avatar di Victoria BloyerDi: Victoria Bloyer
14 novembre 2015

Ispanici, pizza e Giorno del Ringraziamento: l'impasto giusto

L'analisi delle vendite di pizza online agli ispanici statunitensi può rivelare modi per generare più interesse e vendite durante il Ringraziamento?

 

Il conto alla rovescia per il Black Friday di MotionPoint è arrivato! Per celebrare la recente pubblicazione del nostro rapporto esclusivo sugli ispanici durante la settimana del Ringraziamento, esaminiamo gli aspetti unici del comportamento dei consumatori di tutto il mondo. Oggi ci concentriamo sul mercato ispanico statunitense e su un tema gustoso come quello della pizza!

Nella prima parte dell'anno, abbiamo rivelato che eventi mediatici importanti come il Super Bowl, la Coppa del Mondo e gli Academy Awards generano picchi evidenti nella vendita di pizza tra gli ispanici statunitensi ispanofoni. La nostra conclusione ironica: sebbene restino sempre fedeli alle proprie origini culturali, gli ispanici stanno abbracciando con gioia la radicata usanza americana di abbuffarsi di pizza mentre guardano la TV con gli amici.

La nostra conclusione più seria e articolata: le aziende statunitensi che mirano ad aumentare i propri ricavi a livello nazionale e a costruire una base clienti fedele dovrebbero puntare sugli ispanici statunitensi. Si tratta di un mercato incline a condividere i passatempi e le tradizioni culturali americane. Gli ispanici possono però avere la semplice necessità, o preferenza, di comunicare in spagnolo.

Di recente abbiamo condotto ulteriori studi che ci hanno portato ad aggiungere un'altra tradizione americana a quelle adottate dagli ispanici: il Ringraziamento. La prova delle nostre affermazioni non si trova nelle statistiche relative ai supermercati riguardanti la vendita di tacchino e salsa di mirtilli rossi. Abbiamo piuttosto esaminato le statistiche di vendita di un venerabile alimento americano "tradizionale", la pizza.

Un rapporto Nielsen 2013 ha evidenziato che il Ringraziamento è in cima alla classifica delle "principali celebrazioni ispaniche" adottate da questo mercato fiorente. Lo celebra il cinquantuno percento di tutti i nuclei familiari latino-americani; nelle case in cui lo spagnolo è la lingua più parlata, il numero sale a quasi il 70%. Il Ringraziamento sarà anche una festa molto "americana", ma il motivo per cui è stato prontamente adottato dai latino-americani non sorprende. Dopotutto, chi rinuncerebbe alla possibilità di passare del tempo prezioso con la famiglia e i propri cari, soprattutto se l'esperienza è allietata da una festa sufficiente a sfamare un esercito?

Ma cosa c'entra tutto questo con la pizza?

MotionPoint gestisce siti web localizzati destinati agli ispanici per le catene di pizza a domicilio più grandi d'America. Recentemente abbiamo esaminato i dati relativi a 2014 vendite di questi siti in lingua spagnola per vedere in che modo si collegano al Ringraziamento. Il nostro obiettivo: scoprire in che modo gli ispanici consumano la pizza nel periodo del Ringraziamento.

Le nostre scoperte sono interessanti. Secondo la nostra analisi, il giorno precedente al Ringraziamento è un buon giorno per le vendite di pizza. L'anno scorso gli ordini sono aumentati in media del 71%, rispetto a un normale mercoledì. Le entrate sono cresciute anche di più: 94% (per un'azienda in particolare le entrate sono cresciute del 236%).

Come spiegare questo aumento a livello di vendite e di entrate? Abbiamo ipotizzato che le famiglie ispaniche diano una serata di libertà ai propri chef designati, prima che si dedichino interamente alla cucina il giorno del Ringraziamento. È anche possibile che, a causa delle visite dei familiari, aumenti il numero di bocche da sfamare. La pizza a domicilio rappresenta una soluzione semplice ed economica.

Le vendite sono poi rimaste alte il giorno del Ringraziamento? No. Le vendite di pizza sono crollate del 63% rispetto a un normale giovedì. Le entrate sono scese del 67%. I numeri ci parlano di meno pizze e più tacchini ripieni.

Il giorno successivo, meglio noto tra gli amanti dello shopping come Black Friday, gli affari non sono andati bene come al solito. Storicamente, il venerdì è un giorno fantastico per le pizzerie, che registrano molte transazioni e valori d'ordine elevati. Ma quello successivo al Ringraziamento è un po' particolare. I nostri siti localizzati hanno riscontrato una diminuzione del 6% delle vendite rispetto a un normale venerdì di lavoro.

Tale diminuzione ha seriamente influito sui ricavi. Questi siti in lingua spagnola hanno avuto una perdita di guadagno del 22% rispetto a qualsiasi altro venerdì. Durante il Black Friday gli avanzi regnano sovrani.

Per le aziende produttrici di pizza statunitensi, le opportunità di attirare efficacemente gli ispanici durante il periodo del Ringraziamento sono concrete. L'offerta di promozioni e affari localizzati incoraggerebbe maggiormente gli acquisti. L'aumento degli ordini può contribuire a bilanciare le perdite sostenute durante il crollo del Ringraziamento e del Black Friday

Se non hai ancora puntato sul mercato ispanico, MotionPoint può aiutarti. Localizziamo siti web per questo mercato fiorente. Inoltre il nostro team Global Growth esamina i dati e lancia campagne marketing localizzate per ottimizzare il ROI di un sito.

Se sei pronto ad aprire le porte della tua attività a nuovi mercati nazionali e internazionali, contattaci. La crescita globale ti aspetta per il Ringraziamento.

 

Victoria Bloyer

Responsabile delle strategie globali online

Victoria Bloyer è una responsabile delle strategie globali online con specifiche conoscenze sul Giappone, dove ha vissuto per 9 anni. Si è laureata in Scienze regionali all'Università di Tokushima in Giappone nel 2014 ed è anche in possesso di una specializzazione in Studi asiatici. Prima di unirsi al team Global Growth di MotionPoint, Victoria lavorava nell'ambito della traduzione e della formazione. Più di recente ha collaborato con una casa editrice presso cui ha sviluppato il proprio interesse per il marketing scrivendo anche, come co-autrice, un libro sull'argomento. La sua passione è scoprire le migliori pratiche a livello globale in termini di esperienza utente, e informare le realtà commerciali in procinto di espandersi a livello globale riguardo alle modalità con cui attuare tali strumenti e tecniche al fine di ottenere il massimo successo e la massima soddisfazione dei clienti.

 

Chi è MotionPoint

MotionPoint aiuta i marchi a crescere attirando nuovi clienti in tutto il mondo.

La piattaforma pronta all'uso di MotionPoint, il servizio di traduzione di siti web più efficace al mondo, combina tecnologia innovativa, big data, traduzioni di qualità e una profonda conoscenza del marketing internazionale. L'approccio di MotionPoint garantisce la qualità, la sicurezza e la scalabilità necessarie per avere successo in un mercato globale sempre più competitivo, sia online che offline.

 

La piattaforma di globalizzazione leader nel mondo per le aziende

Contattaci