A livello globale, i proprietari di smartphone costituiscono 'una vera opportunità' per gli esperti di marketing del settore viaggi.

Un dirigente di MotionPoint ha affermato che puntare sui viaggiatori internazionali mobile-first incrementa la notorietà del marchio globale e le vendite.

Avatar di MotionPoint
MotionPoint

01 maggio 2017

LETTURA 1 MIN
Craig Witt
Craig Witt

"Gli smartphone hanno rappresentato un vero punto di svolta per il settore del turismo, in quanto permettono ai viaggiatori di programmare e prenotare i viaggi al momento", scrive Craig Witt in un recente post del blog pubblicato su Target Marketing.

Per gli esperti di marketing del settore turistico, questa è una buona notizia, spiega il nostro vicepresidente esecutivo. I clienti globali si trovano "dove esiste un'opportunità reale", ha scritto.

Nella fattispecie: se è vero che quest'anno, 70 milioni di americani prenoteranno le vacanze da un dispositivo mobile, è altrettanto vero che questi dati non sono nulla rispetto a quelli che si registrano nei mercati mobile-first come Cina, Indonesia e Brasile.

Di fatto, oltre un terzo dei clienti globali possiede uno smartphone, che consente loro di connettersi con il mondo in maniera tanto virtuale quanto fisica: le prenotazioni di viaggi mobile sono cresciute dell'1,700% tra il 2011 e il 2015, illustra Witt.

Inoltre, illustra i dati riguardanti i cinque migliori mercati globali mobile del prossimo anno e fornisce informazioni sui clienti ispanici residenti negli USA definiti da molti esperti come "utenti esperti" di dispositivi mobili.

Infine, Witt condivide alcune delle best practice che gli esperti di marketing del settore turistico dovrebbero seguire allo scopo di ottimizzare il proprio sito web per i mercati mobile globali. Leggi l'intero articolo su Target Marketing.


Avatar di MotionPoint
MotionPoint

01 maggio 2017

LETTURA 1 MIN