Non contare troppo su un approccio inefficace per la traduzione di siti web

Non importa che tu sia una new entry o un esperto della localizzazione di siti web. Scopri perché non è mai troppo tardi per adottare una soluzione chiavi in mano.

Avatar Craig Witt
Craig Witt

20 dicembre 2017

LETTURA 4 MIN

La traduzione di siti web è molto complessa dal punto di vista tecnico e organizzativo, sia per i nuovi arrivati che per i veterani che fanno business online da anni.

Per i nuovi arrivati, il percorso è pieno di insidie imprevedibili. Per i veterani, il rischio deriva invece dal continuare a usare processi e tecnologie costosi che non meritano tanta attenzione e che dovrebbero essere semplicemente eliminati.

Continua a leggere per scoprire perché e acquisire informazioni sulle nuove soluzioni che eliminano questi rischi e sforzi inutili.

Comprensione dei rischi

Le aziende che già servono o desiderano servire i clienti online a livello globale ignorano spesso la promessa dell'approccio leader del settore alla traduzione di siti web: la soluzione chiavi in mano basata su proxy completa.

È difficile comprendere il perché. Questo approccio elimina gli sforzi e riduce significativamente i costi grazie a tecnologie, persone e processi che gestiscono integralmente la traduzione e la gestione dei siti web multilingue.

L'approccio chiavi in mano basato su proxy elimina gli sforzi e riduce i costi grazie a tecnologie, persone e processi leader nel settore.

Le aziende che si affacciano per la prima volta al settore del marketing globale sono spesso più orientate a usare fornitori costosi ed inefficienti o soluzioni interne e impegnative. Dall'altro canto, le aziende globali veterane giustificano la loro scelta di continuare a usare gli approcci legacy problematici, affermando che è "troppo tardi" per cambiare a causa dei notevoli investimenti che hanno già sostenuto per i loro processi complessi e inefficienti. Continuano a sbagliare perché le aziende dovrebbero pianificare in modo proattivo l'internazionalizzazione al momento in cui definiscono le loro infrastrutture digitali. Ripensare all'internazionalizzazione è spesso causa di costosi errori.

Intanto, implementare e gestire i siti web multilingue richiede numerose attività, tipologie di personale e tecnologie. Ciò fa aumentare in modo esponenziale il lavoro interno oltre alle spese nascoste per attività che vanno al di là della semplice traduzione. Le aziende che non dispongono di personale, tecnologie o competenze adeguate per gestire in modo corretto i progetti di localizzazione di siti web, finiscono generalmente per essere surclassate dal carico di lavoro e dalla complessità tecnica.

Se si ignorano o non si conoscono queste sfide, si è obbligati a creare processi incredibilmente complessi e costosi per affrontarle. Le aziende si trovano infatti spesso a gestire processi di traduzione complessi e ad usare soluzioni fatte in casa o poco efficienti. Niente di tutto ciò è ottimizzato per supportare la localizzazione di siti web con la portata o alla velocità di cui le aziende hanno bisogno.

Nonostante questi sforzi epici e le spese, c'è comunque un lato positivo, ossia che è sempre possibile passare a una soluzione agile. Non è mai troppo tardi per adottare una soluzione chiavi in mano.

Non è mai troppo tardi per passare a un approccio basato su proxy, indipendentemente da quanto hai investito nella soluzione sbagliata.

Consigli per i neoarrivati

Quando ci si affaccia al mercato globale, si può essere tentati di ignorare una soluzione automatica e preferire invece gestire il progetto di traduzione di siti web internamente o affidandosi a un'agenzia di traduzione tradizionale.

Ci sono alcuni buoni motivi per non farlo:

  • essere il titolare e gestire un flusso di lavoro di traduzione molto complicato e soggetto a errori è impegnativo e richiede molto personale;
  • il potenziamento dei team interni necessari per gestire il maggior flusso di lavoro comporta dei costi;
  • far fronte alle continue richieste di assistenza tecnologica da parte del team marketing distrae il tuo team IT, impedendogli di occuparsi delle attività basilari;
  • errori e ritardi nella traduzione possono danneggiare il tuo marchio nei mercati globali.

Se hai appena iniziato a pensare di lavorare con siti web globalizzati, sarebbe opportuno che tu prendessi in considerazione una soluzione automatica, come l'approccio chiavi in mano basato su proxy. I migliori fornitori sono in grado di completare la traduzione del tuo sito, in tutte le lingue richieste, e di renderlo disponibile in tutti i mercati che vuoi in appena 30 giorni.

E sono in grado di farlo senza creare flussi di lavoro personalizzati, acquistare nuove tecnologie o assumere più personale.

I migliori fornitori di soluzioni basate su proxy sono in grado di implementare il tuo sito web in appena 30 giorni.

Consigli per le aziende che hanno già fatto il grande passo

Anche se in passato hai deciso di acquistare tecnologie, creare flussi di lavoro personalizzati o assumere altro personale per gestire i tuoi progetti di traduzione di siti web, accollandoti le enormi spese risultanti, non ci sono motivi razionali per continuare a usare questi processi inefficienti.

Le prospettive di questi approcci legacy nel lungo termine non sono buone. Persistere con lo stesso approccio, significa:

  • impiegare ancora più tempo e denaro per accertarti che il tuo programma di traduzione sia compatibile con il tuo CMS e altre tecnologie;
  • dover far fronte a costosi ritardi per la localizzazione delle applicazioni e dei contenuti di terze parti interni al sito (come i moduli di E-commerce);
  • assumersi ulteriori responsabilità per la localizzazione delle risorse back-end, come i cataloghi interattivi dei prodotti;
  • gestire traduzioni multimediali per le immagini, i file .PDF, le app, il video oppure, peggio ancora, scegliere di non tradurre questi contenuti con il rischio di danneggiare il tuo marchio.

Installare nuove patch nella tua soluzione esistente per soddisfare le esigenze attuali e future vuole dire investire male risorse finanziarie preziose. Una soluzione chiavi in mano completa basata su proxy consente al tuo team di concentrarsi sulle sue competenze e risorse, nonché di utilizzarle al meglio per creare un migliore impatto sull'utente per il sito web del tuo mercato primario.

Non investire male il tuo denaro. Le soluzioni chiavi in mano basate su proxy permettono ai tuoi team interni di dedicarsi a ciò che sanno fare meglio.

Conclusione

Diversamente, le soluzioni chiavi in mano complete sono praticamente magiche rispetto ai processi complessi sviluppati dalla maggior parte delle società e aziende di traduzione. Scegliendo un fornitore di traduzioni digital-first, puoi:

  • scollarti di dosso il peso della gestione di progetti e dello sviluppo tecnico;
  • evitare di dover continuamente lottare per tenerti al passo con le più recenti tecnologie;
  • smettere di installare patch su sistemi che non soddisfano più le tue aspettative;
  • evitare di ritradurre lo stesso materiale (le soluzioni proxy consentono di eseguire facilmente la migrazione della memoria di traduzione e offrono tecnologie robuste per il rilevamento delle modifiche);
  • occuparti solo del tuo reale lavoro e lasciare che gli altri facciano il resto.

Soprattutto, le soluzioni chiavi in mano semplificano la tua vita consentendoti di ridurre gli sforzi e i costi connessi all'aggiornamento delle tecnologie e all'onboarding di nuovo personale per gestire la crescita.

Avatar Craig Witt
Craig Witt

20 dicembre 2017

LETTURA 4 MIN